home page
  
chi siamo catalogo service editoriale contatti
architettura
arte
beni culturali e ambientali
filosofia
narrativa
poesia
saggistica
scienze sociali
giuridica
storia locale
homo sapiens
 




  Cliccare su

Inserire nell'email i propri nome, cognome, codice fiscale, recapito postale, numero di copie richieste e inviare l'email

I titoli richiesti verranno recapitati al committente previo bonifico bancario, oppure in contrassegno, al prezzo di copertina + spese di spedizione postale
 
    ::: POESIA  
 
ingrandisci

cm 21 x 24, 150 pagine,

Euro 15,00
ISBN 978-88-95291-24-6

ordina
 
NINO CESARANO

Francesco
'o chiù ricco puveriello

la vita del Poverello di Assisi in versi napoletani
– con versionee in lingua italiana di Antonio D'Alessandro –

L´opera

"Siamo in presenza di un'opera in cui gioia e dolore, sorriso e pianto, tormento passionale e altezza del pensiero, amore del prossimo e sentimento della grazia divina si condensano e si fondono perfettamente; un libro che colloca in una prospettiva nuova, originale, la figura e l'opera del Santo di Assisi. [...] Gli splendidi versi di cui si compone questa opera esaltano degnamente una santità che avvicina gli uomini al cospetto di Dio e li riporta nel cuore di se stessi".
Luigi Simonetti

"L’autore adopera un napoletano di tipo allusivo e popolaresco che si immedesima con i modi di sentire dei poveri ed emarginati più immediatamente e facilmente conquistati alla luminosa e vibrante concezione della vita cristiana col costante richiamo alla povertà e all’obbedienza del Santo. [...] Con il contenuto in dialetto napoletano e in italiano, l’autore evidenzia la popolarità e l’universalità della figura e del messaggio del povero ed umile servo del Signore".
Fra Agostino Esposito – Ofm Ministro provinciale

L'autore

Carmine Cesarano, detto Nino, nasce a Nola il 29 marzo 1944. Interprete teatrale, fin da giovane calca le scene delle "posteggie" e delle "sceneggiate", genere in cui si distingue anche come scrittore e regista. Autore di oltre venti raccolte poetiche pubblicate in dialetto napoletano, si è aggiudicato il primo premio in ventitrè concorsi letterari nazionali.

 
 
 
 
 
ingrandisci

cm 15 x 21, 80 pagine,

Euro 10,00
ISBN 978-88-95291-21-5

ordina
 
MICAELA MARZIANTONIO

Rima di tutto

io ce rido, nu li vedo poi diversi
uno adopra quelli mezzi che se trova:
pe' arriva' in un posto che je giova
loro usano li piedi, io li versi.


L´opera

Graffi leggeri, da gattino giocoso, ma pur sempre graffi.
rima di tutto è una raccolta di versi che sorprende con caustiche carezze e buffetti ammiccanti, connotata da uno stile sicuro, dissimulato in apparente facilità, quasi a scongiurare una temuta ostentazione.
Lo sguardo rivolto verso l´altro si traduce sovente in abbraccio complice, solidale, ma volutamente non consolatorio:
ma ´na cosa c´accomuna a tutti quanti:
che fuggimo da qualcosa che ´n ce piace,

L´approccio delicato, spesso al limite della timidezza, si risolve in espressione artistica, in introspezione senza sconti:
´ché l´anima è ´n fojo già piegato
e pe´ quanto lo tieni giù spianato
É se richiude, co´ ´n alito de vento.

La percezione lucida si estrinseca plasticamente in poetica venata dal disincanto:
L´Esistenza non prevede l´espediente:
l´errore che commetti resta chiaro

Esente da certezze dogmatiche, l´onnipresente accento critico afferma consapevolezza, senza mai decadere in accusa, giudizio o derisione:
... scopino c´è da usar nell´immediato
che dura è mandar via ciò ch´è seccato.

Così anche l´amarezza si scioglie in impalpabile sorriso:
e il naufragar ci è amaro in questo amare.

L'autore

Micaela Marziantonio nasce a Montefiascone nel 1974. Le consuete, inappellabili dinamiche della vita maturano gradualmente in lei un´insopprimibile spinta espressiva. Anonima autrice di testi utilizzati in note composizioni musicali, si concede finalmente alla vista dei più con questa sua prima raccolta poetica. Poco incline a prendere seriamente il proprio talento artistico, ama definirsi "un po´eta e un po´beta".

 
 
 
 
ingrandisci

cm 15 x 21, 80 pagine,
con dieci tavole originali dell'autore

Opera disponibile anche in edizione di pregio, tiratura copie numerate da 1 a 100, con tavole ritoccate a mano dall'autore.

Euro 15,00
ISBN 88-901072-5-1

ordina
 
EMILIANO MARINUCCI

Sole nero
Gli anni romani di Michelangelo Merisi da Caravaggio

Lui guarda la luce luna
che si poggia sui corpi
quanto pesano ora li vedi concentrati veri
quanto è preciso
il mio sentimento
perché non c´è più artificio finzione non costruisco
nulla perché ti credo
io ti vedo chiaramente
davanti agli occhi


L'opera

Personaggi, scene, quadri concorrono a formare l'ordito da cui emerge il ritratto degli anni romani del protagonista del ´600 italiano: il Caravaggio.
Principi, prelati, religione, prostitute, politica, amore, pittori, odio, poeti, musicisti, Roma sbordano dai quadri ed entrano nella prosa poetica ed evocativa del racconto.

L'autore

Emiliano Marinucci nasce a Roma nel 1975. La sua carriera di pittore s'incrocia presto con quella di scrittore, musicista e documentarista, in un contaminarsi diretto e continuo di passato e presente. Il suo esordio letterario, Il sole delle paludi (Teseo Editore, Roma 2003), è una narrazione poetica sulla dinastia dei Gonzaga. Questo è il suo secondo libro.

 
 
 
 
ingrandisci

cm 15 x 21, 172 pagine, 10 incisioni originali dell'autore
Euro 15,00


ordina
 
EMILIANO MARINUCCI

Il sole delle paludi
scene dalla vita dei Gonzaga

Come una febbre maligna si alza un nugolo, d'insetti, / l'acqua immobile, eterna sembra la stessa di secoli, / come se avesse conservato traccia di tutti i passati, è / come se specchiandosi in questo nero, insensibile, / verde, io potessi... / baciare, toccare, sentire le risa e i pianti, / le radici, / le lacrime degli affogati, / dei dimenticati / dal tempo.

L'opera

Prosa in versi che prende forma dall'enigma dei Gonzaga, ne evoca il modo di essere e di rappresentarsi, tra storia e orfismo, tra parola e madrigali.

L'autore

Emiliano Marinucci è nato a Roma nel 1975. Affermato pittore, con all'attivo importanti mostre personali e collettive, nei versi, come nei colori e nelle figure che ne caratterizzano le tele, amplifica e porta a nuova vita il sentire del mondo, proiettando la tradizione nella fantasmagoria di un futuro che coincide con la tragicità del presente.

 
 
 
 
ingrandisci

cm 15 x 21, 64 pagine
Euro 10,00


ordina
 
MASSIMO MICCOLI

Le anime diverse

La lotta di Giacobbe - Non puoi ribellarti, / se l'angelo ti sfida, / ti chiude le mani / le lega innocenti, / la lotta da te voluta / è dolcemente dispari. / Le gambe toccate si piegano, / il nervo privo di forze cede. / Accettare la sconfitta / sarà uno splendente trionfo. / Guarda nella notte Giacobbe, / guarda e scorgi nel silenzio, / il passo dell'angelo, / l'andare lento della tua preghiera.

L'opera

"Siamo di fronte a una poetica in cui si assiste ad un coraggiosa azione di liberazione dall'ingombro del sé. In un tono apparentemente colloquiale, che mimetizza raffinate scelte stilistiche e lessicali, il vissuto viene evocato con un lucido, impietoso disincanto, con un distacco antieroico e antiretorico che conduce all'incontro con anime diverse. - Francesco De Girolamo -

L'autore

Massimo Miccoli è nato a Roma nel 1956. Ha pubblicato altre due raccolte di poesie: La notte stellata (1994, Ed. Il Ventaglio) e Il circo interiore (1998, Teseo Editore). Circa la propria esperienza di poeta ha affermato: " Cercare la nascosta voce interna e farla emergere, far vivere l'inconoscibile personale attraverso la razionalità e l'approssimazione della parola è un esercizio faticoso e forse goffo, a cui chi scrive è condannato".

 
 
 
 
ingrandisci

cm 15 x 21, 60 pagine
Euro 10,00


ordina
 
ENRICO PIETRANGELI

Di amore, di morte

Di amore e di morte, / mie vere ed incompiute forme, / innalzo un grido al cielo, / a quante fresche gocce, / germogliandomi in fretta, / svelarono impietose / bugiardo sole di primavera. / Di amore e di morte / a questi fogli vincolo / quante scolpite lapidi / mi gravano sulla tomba.

L'opera

"Abbiamo tra le mani un piccolo libro aureo di rara autenticità... Un libro che paga altissimo in termini di impegno personale, che sa ancora far risuonare una voce profetica nel tempio infestato dai mercanti. Pietrangeli si cala in un punto cruciale dell'attuale offesa letteraria all'uomo..." - Gino Scartaghiande -

L'autore

Enrico Pietrangeli è nato a Roma nel 1961. Le sue frequentazioni intellettuali piuttosto eterogenee (Dario Bellezza, Tano Festa, Diana Rabìto), ben si accompagnano al suo continuo peregrinare (Barcellona, Lione, Amsterdam, Senegal), tanto che egli stesso si definisce votato a una tradizione migratoria.

 
 
 
 
ingrandisci

cm 15 x 21, 48 pagine
Euro 10,00


ordina
 
MASSIMO MICCOLI

Il circo interiore

Riti orfici - Dentro di me ondeggia la felicità / e m'abbandona. / Con superbia pensavo di non / avere il destino amaro degli / altri uomini, / di non toccare lo strazio / della perdita. / Ti chiamavo, e sentivo la tua voce / darmi forza, / non saresti mai stata un'ombra. / Mi voltai vincente, / ripetendo il rito, / un fiotto di sole / ti fece sparire per sempre / dai miei occhi.

L'opera

"Massimo Miccoli nella parola poetica si fa domanda, diviene scandalo per quel Dio muto, distratto e lo fa lasciando cadere ogni significato, andando senza meta né regole... per trovare quella stabilità negata, per tentare di difendersi dal dolore, per contrastare nell'autoesilio, l'esilio imposto dal destino". - Lucianna Argentino -

L'autore

Massimo Miccoli è nato a Roma nel 1956. Ha pubblicato altre due raccolte di poesie: La notte stellata (1994, Ed. Il Ventaglio) e Le anime diverse (2002, Teseo Editore). Circa la propria esperienza di poeta ha affermato: " Cercare la nascosta voce interna e farla emergere, far vivere l'inconoscibile personale attraverso la razionalità e l'approssimazione della parola è un esercizio faticoso e forse goffo, a cui chi scrive è condannato".

 
  Teseo Editore
via A. Vespucci, 41 - 00153 Roma
telefono 06.57.44.679
cell. 335.5467264
teseo@teseoeditore.it

PRIVACY POLICY




© 1999 - 2015, Teseo Editore - Roma