home page
  
chi siamo catalogo service editoriale contatti
architettura
arte
beni culturali e ambientali
filosofia
narrativa
poesia
saggistica
scienze sociali
giuridica
storia locale
homo sapiens
 




  Cliccare su

Inserire nell'email i propri nome, cognome, codice fiscale, recapito postale, numero di copie richieste e inviare l'email

I titoli richiesti verranno recapitati al committente in contrassegno, al prezzo di copertina + spese di spedizione postale
 
    ::: ARCHITETTURA  
 
ingrandisci

cm 21 x 21, 160 pagine
110 foto a colori
Euro 18,00
ISBN 88-901072-5-1

ordina
 
ENRICO CONTI

Andrea Giunti, architetto
lavori 1985-2005

Presentazione dell'opera

Un atteggiamento positivo ed al contempo di ribellione alla cultura architettonica corrente è sempre presente nel lavoro di Giunti: positivo nell’esplorare le valenze tecnico-estetiche con la certezza di un ruolo propositivo, quasi di riscatto dell’architettura; di ribellione culturale alla teoria corrente, all’accademismo più retrivo che si nasconde dietro il “rigore” compositivo, dietro “all’uso misurato degli elementi architettonici”, dietro il “minimalismo formale”, dietro il “genius loci”. Il processo intellettuale che governa questo approccio architettonico non è un gioco ovvero non è la “trovata” dell’architetto che mira a stupire ad ogni costo per conquistare un ricordo indelebile da parte dei cittadini o per marchiare a fuoco la città, ma è una logica, magari poco consueta, di porsi in maniera aperta e ricettiva di ogni stimolo di fronte alle istanze della vita comune.

Edifici analizzati

Villino in via Franconalto, Roma – Giardini di quartiere a Roma 70: le gradinate, Roma – Restauro dell’ex Sacrario alla Milizia: Palazzo del Comando, Via Slataper, Roma – Villini a schiera, Cesano – Edificio residenziale in linea P.d.Z. Tor Pagnotta, Roma – Liceo scientifico “Cannizzaro”, viale Oceano Indiano, Roma – Capannoni industriali leggeri per la lavorazione marmo, Prima Porta, Roma – Scuola Media “Caio Duilio”, viale Vega, Ostia – Edificio residenziale in via Pia Nalli, Roma – Edificio residenziale in via Ivo Pannaggi, Roma – Edificio residenziale misto e piazza pubblica in viale Avignone, Roma – Edificio residenziale in via Biagio Pietrocelli, Roma – Edificio in linea in via Achille Capizzano, Roma – Edificio residenziale a torre nel PdZ Massimina, Roma – Torri cilindriche polifunzionali PdZ Acilia Saline, Ostia Antica

Andrea Giunti

Nasce nel 1953 a Vicenza. Discepolo di Ludovico Quaroni, inizia l'attività professionale nel 1983, aprendo il suo studio “Andrea Giunti ed associati s.a.s.”. Si occupa principalmente di architettura residenziale, scolastica e per il terziario, ma significativi sono anche alcuni interventi di restauro e di riqualificazione di spazi urbani. Tra le opere progettate e realizzate si segnalano i numerosi complessi residenziali nei piani di zona del Comune di Roma di Casale del Castellaccio, Romanina, Osteria del Curato, Pisana Vignaccia, Acilia Saline, Lunghezza. Giornalista, ha fondato e dirige “Free”, un trimestrale di architettura che si occupa delle problematiche legate all’esercizio della professione.

L'autore

Enrico Conti nasce nel 1963 a Roma.
Architetto dal 1994, presta attività didattica presso la facoltà di Architettura dell'Università degli Studi “La Sapienza” di Roma. Esperto di allestimenti museografici - Museo della Ricerca Archeologica di Canino (Vt); Museo della Piroga, Capodimonte (Vt); Museo, Biblioteca, Archivio storico Monastero S. Caterina, di Cittaducale (Ri) -, è attivo come libero professionista dal 2000, anno in cui apre il proprio studio, specializzato in restauro ed edilizia residenziale pubblica e privata.

 
 
 
 
ingrandisci

cm 17 x 24, 176 pagine,
475 foto
Euro 17,50
ISBN 88-901072-1-9

ordina
 
PAOLO GIAMBARTOLOMEI

Architettura contro il cielo
Riferimenti progettuali sul "coronamento" degli edifici

L'opera

Il nucleo di riflessione dell'opera è costituito dal rapporto architettura/cielo. La "copertura" è analizzata evidenziandone l'autonomia architettonica, la sua funzione di armonizzazione tra l'edificio e il contesto stilistico e ambientale in cui va ad inserirsi, superando così il più limitato e fuorviante concetto di semplice "protezione". Lo studio è articolato in 475 riproduzioni fotografiche, corredate ognuna dalla corrispondente referenza biblioiconografica e da un commento esplicativo circa la soluzione adottata.

L'autore

Paolo Giambartolomei ha insegnato per trent'anni progettazione architettonica presso l'Università di Roma "La Sapienza", l'Università di Pescara "G. D'Annunzio" e presso la Universidade de Maputo (Mozambico). Ha esercitato inoltre la libera professione, senza mai trascurare l'attività di ricerca, che lo ha portato a realizzare alcune pubblicazioni su vari aspetti tipo/morfologici dell'architettura.



 
  Teseo Editore
via A. Vespucci, 41 - 00153 Roma
telefono e fax 06.57.44.679
cell. 335.5467264
teseo@teseoeditore.it

PRIVACY POLICY




© 1999 - 2013, Teseo Editore - Roma